Si è concluso uno degli eventi più importanti per il 2021: la Cop26. Sul fronte del documento finale, la novità più rilevante è i che paesi del mondo puntano adesso a mantenere il riscaldamento globale sotto 1,5 gradi dai livelli pre-industriali. Restando in tema, l’articolo pubblicato dal National Geographic,  26 modi per ridurre il nostro impatto sul pianeta, è uno spunto molto interessante che ci ricorda come noi tutti possiamo fare la differenza attraverso le scelte che facciamo ogni giorno: la salute del nostro pianeta e lo scoppio di malattie come la COVID-19 sono collegati più di quanto molti di noi non si rendano conto.

L’articolo di Lauren Jarvis, giornalista specializzata in viaggi e ambiente,  riassume 26 modi per cominciare, noi facciamo tesoro del messaggio di Sir David Attenborough, “Smettiamo di sprecare. Fermiamo la produzione di rifiuti di ogni tipo. Smettiamo di sprecare energia, smettiamo di sprecare cibo, smettiamo di sprecare la plastica e smettiamo di sprecare tempo. Questa è una parola preziosa e ognuno di noi può usare le proprie azioni e la propria voce per salvare il pianeta. È importante che ci impegniamo in questo come se il nostro personale futuro dipendesse da come ci comportiamo”.

Ecco, qui ci sentiamo chiamate in causa e aggiungiamo la 27esima buona pratica: cucinate con la cassetta di cottura!

La cassetta rappresenta un vero e proprio modello tradizionale di ecosostenibilità a zero emissioni, un piccolo gesto rivoluzionario da rendere consuetudine: qui lo spieghiamo bene.

Lauren Jarvis su Instagram