E’ terminata giovedì 20 gennaio 2022, alle 12 la consegna dei progetti in concorso per il bando promosso da Filo&Fibra e sostenuto dalla Regione Toscana: “Un totem per comunicare”, che si inserisce all’interno del più ampio progetto “Angolo delle Cooperative di Comunità  della Toscana” (A.C.CO.S.TO.).

Si chiude così un’importante fase che ha visto la pubblicizzazione del concorso presso scuole superiori (classi 5°), Università (Facoltà di Architettura), Accademie di Belle Arti e Istituti universitari di Design (ISIA) della nostra Regione e la raccolta dei progetti realizzati dai giovani studenti toscani.

La partecipazione ha soddisfatto ogni aspettativa, sia per il numero dei partecipanti e degli Istituti coinvolti, sia per la qualità dei lavori presentati (circa 25 progetti).

Sarà adesso la giuria a valutare la realizzabilità dei progetti di “totem espositivi”, stabilendo il vincitore del primo premio (2000 Euro) e i 5 finalisti, che potranno beneficiare di un periodo di accoglienza all’interno delle Coop partecipanti ad Accosto, entrando anche in contatto con gli artigiani e le manifatture locali.

La proclamazione del vincitore e dei finalisti avverrà in modalità on-line nella mattinata di giovedì 10 febbraio 2022. A breve ne saranno definiti e comunicati tutti i dettagli.

Vogliamo intanto ringraziare di vero cuore tutti gli studenti che si sono messi in gioco, contribuendo con la loro creatività e competenza, a sviluppare un espositore che sarà messo a disposizione di 15 Cooperative di Comunità diffuse su tutto il territorio regionale.

Un pensiero speciale va anche ai Docenti che hanno dedicato il loro tempo e la loro professionalità nel promuovere questa iniziativa e nel seguire gli studenti nell’elaborazione delle tavole e delle relazioni. In un tempo difficilissimo per la didattica in ogni ordine e grado di Scuola, aggravato anche dalla recrudescenza della pandemia, davvero vogliamo esprimere gratitudine e stima per quanti hanno dimostrato di svolgere il loro lavoro con una profusione di energie ed impegno che vanno oltre a ciò che è dovuto.

La passione per ciò che si fa, la generosità nell’offrire tempo e competenze per un progetto che mette al centro le comunità marginali, a rischio di spopolamento, della nostra splendida Toscana, ci riempie di orgoglio e ci fa sperare in uno spirito forte, capace di reagire alla situazione terribile che stiamo ancora vivendo.

 

Una particolare menzione di lode quindi per studenti – e rispettivi docenti – in concorso appartenenti ai seguenti Istituti:

Liceo Artistico “Polo Bianciardi” di Grosseto – indirizzo Architettura e Ambiente

Liceo Artistico Musicale e Coreutico “Passaglia” di Lucca

Liceo Artistico Statale di Porta Romana e Sesto Fiorentino – Firenze

Isia Design Firenze – Biennio specialistico

Accademia delle Belli Arti di Firenze

 

Che dire? Well done!

A questo punto non aspettiamo altro che di conoscere il vincitore!